Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed

Lavoro a casa – Quante volte abbiamo pensato che lavorare a casa sia molto più produttivo e rilassante dell’ufficio? Oggi, grazie alla tecnologia, è diventato facile trovare il giusto workspace, lo spazio per lavorare nella propria casa. Si può utilizzare un grande tavolo attrezzato per lavori ingombranti. Si può nascondere l’ufficio casalingo in un secretaire. Una vecchia scrivania d’antiquariato o modernariato può essere utilizzata dagli appassionati per dare un chiaro tocco vintage.

Non esiste una formula magica per l’ufficio casalingo perfetto, in base al tipo di lavoro da svolgere la formula varierà.

Si può però fare una lista di elementi che aiutino a rendere migliore lo spazio dove lavoriamo.

Per chi ha molto spazio un grande tavolo industriale per lavori handmade e diy può avere usi differenti a seconda delle ore della giornata.


Per chi vuole nascondere il proprio lavoro…Segreto di Molteni, un secretaire di design che racchiude una scrivania pronta per lavorare in ogni momento della giornata.

Per chi è più informale il secretaire Ambivalenz Flapps una volta chiuso è come un quadro minimal.

Per chi ama lo stile Mix & Match un secretaire vintage si mette in contrasto con gli arredi contemporanei e crea un workspace eclettico.

Per chi è nostalgico la scrivania di modernariato anni ’50 che segna l’ambiente con il suo stile inconfondibile.

    

Per chi adora l’antiquariato e sogna tempi lontani, il Davenport desk, un prezioso mobile inglese ottocentesco poco ingombrante e di grande appeal.

 

Ma veniamo alla lista di elementi che rendono il nostro workspace healthy & cool:

1-La luce naturale

La luce naturale aumenta la produttività e dà comfort all’ambiente. Scegli un posto vicino ad una finestra per avere la migliore luce.

Non hai bisogno di tanto spazio, basta un piano e una scaffalatura a muro per avere una postazione sana e gradevole.

Una vista piacevole fuori dalla finestra aiuta a rilassarsi nei momenti di intenso lavoro.

2-Eliminare le distrazioni

L’ambiente deve essere silenzioso. Ognuno di noi sa quali sono le proprie distrazioni e deve imparare ad evitarle…

3-La temperatura

L’ambiente troppo caldo dà sonnolenza, quello troppo freddo crea distrazione. La temperatura di comfort per il lavoro è tra i 21 e i 25 C° (intorno ai  77 F).

4-Il colore

Il verde e il blu aiutano l’efficienza e la determinazione, il giallo dona ottimismo ed energia.

Il colore è sempre nostro alleato nella realizzazione di spazi piacevoli e stimolanti.

5-La semplicità

Meglio togliere che decorare eccessivamente. Utilizzare strumenti e oggetti che aiutino a lavorare meglio.

La semplicità aiuta l’ordine fisico e mentale.

Utilizzare sistemi per appendere e raccogliere oggetti di lavoro aiuta a tenere ordinata la postazione.

6-Le piante

Trova piante facili da curare. Alleviano lo stress, purificano l’aria che respiri e rendono visivamente piacevole l’ambiente di lavoro.

Il verde arreda, colora e rende sano e allegro lo spazio di lavoro. Ama le tue piante.

7-La musica

La propria musica preferita di sottofondo aiuta la produttività. La musica classica aumenta la concentrazione.

8-Il profumo

Usa una fragranza d’ambiente che aiuti a mantenere l’attenzione e crei un ambiente piacevole.

9-Mantra

Concetti scritti in forma di frasi. Foto evocative. Immagini ritagliate. Trova elementi che aiutino a motivarti e a sorridere durante il tuo lavoro.

Il mantra, come frase stampata e attaccata a parete, ci aiuta a focalizzare ogni giorno i nostri obiettivi e a perseguirli nel tempo.

10-La luce diretta sullo spazio di lavoro

La luce artificiale diretta sull’area di lavoro aiuta la concentrazione.

Usa una lampada da tavolo funzionale, ma anche piacevole alla vista, ti aiuterà a focalizzare i tuoi obiettivi più chiaramente.

sources: pinterest.com, tipsographic.com.

Hai visto come puoi rendere piacevole lo spazio di lavoro nella tua casa? Se ti interessa questo argomento vai a vedere la pagina dei miei corsi …ti svelerò alcuni segreti di Home Style…

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo su…